mercoledì 9 novembre 2016

Review : MASCHERA PROFESSIONALE ALGHE per pelle acneica NACOMI



Ciao ragazze

Un altro prodotto strepitoso di Nacomi, ma secondo il mio punto di vista meno versatile per la preparazione, è la “Maschera professionale alghe” anti acne e antinfiammatoria ; occorre infatti imparare a conoscerla molto bene per farne un uso ottimale ed evitare spiacevoli inconvenienti che a breve vi dirò.


 
Inci : Diatomaceous Earth, Algin, Clacium Sulfate Hydrate, Tetrasodium Pyrophosphate, Salix Alba (Willow) Leaf Extract, Maris Limus Extract (Sea Silt Extract), Melaleuca Alternifolia (Tea Tree) Leaf Oil, Ultramarines, Silica, Menthol, Limonene.



Come potete osservare dall’inci, questa maschera è il prodotto ideale per la pelle grassa e acneica ed è ottima in caso di brufoli infiammati. Contiene infatti 4 ingredienti purificanti e anti-sebo : olio essenziale di tea tree, fango marino, mentolo, foglie di salice.



L’olio essenziale di tea tree viene estratto dalle foglie dell’albero di Melaleuca alternifolia, specie vegetale originaria dell’Australia. Conosciuto da sempre per le sue proprietà curative e disinfettanti, esso viene impiegato nella cosmesi naturale in caso di problemi di acne e foruncoli. Ha anche proprietà antibatteriche, cicatrizzanti  e antimicotiche ; è un antisettico naturale in caso di piccole ferite. 


Il fango marino presente in questa maschera è costituito da una miscela di sostanze organiche finissime e di elementi minerali utili a ridurre le infiammazioni della pelle e con un’azione purificante e antiossidante. 


Il mentolo è il principio attivo dall’olio essenziale della menta piperita. In cosmetica offre proprietà rinfrescanti, decongestionanti, antisettiche ed disinfettanti. È indicato per alleviare gli stati pruriginosi e irritativi.


Le foglie di salice sono note fin dall’antichità per le loro virtù, tanto che la pianta è citata in molti scritti di Ippocrate, Discoride e Plinio che gli attribuiscono proprietà febbrifughe e analgesiche. La sua corteccia è ricchissima di acido salicilico, acidi aromatici, flavonoidi e tannini. Il principio attivo più virtuoso e benefico rimane comunque la salicina, che ha spiccate proprietà analgesiche, antipiretiche ed antireumatiche. Ecco perché il salice è utilizzato fin dal 1800 come antinfiammatorio naturale!

Per uso esterno i cosmetica è utilizzato in particolar modo in caso di acne, dermatiti e psoriasi. 



Modo d’uso :  Nonostante questa maschera sia estremamente ricca di sostanze purificanti, antibatteriche e antinfiammatorie, non l’ho trovata semplice durante l’utilizzo a causa della sua preparazione che necessita di molta attenzione e prudenza. 
 
Innanzitutto essa si presenta come una normale polvere da mescolare con l’acqua fino a ottenere un composto liscio. 

Sulla confezione è riportata l’indicazione “20 gr di polvere e 60 ml di acqua a temperatura 20° “ . Personalmente non osservo le dosi indicate ma vado ad occhio per cercare di ottenere una massa solida e liscia. 




Prima di capire quale dose fosse adatta per me e alle mie esigenze ho fatto un po’ di esperimenti : a volte il composto era troppo liquido e altre volte ho aspettato troppo tempo per applicarlo sul viso ed è diventata una vera e propria pasta gelatinosa che mi ha impedito l’applicazione. 


Pertanto, a seguito di diversi tentativi ho trovato la mia pace dei sensi quando ho azzeccato la dose giusta (1 cucchiaino e mezzo di polvere + acqua q.b.). Ho capito, inoltre, che il composto deve essere applicato velocemente sul viso per evitare che diventi subito gelatinoso. In seguito, si tiene in posa circa 15 minuti. La maschera così ottenuta si deve togliere molto delicatamente : c’è chi riesce senza il bisogno dell’acqua (proprio perché diventa una vera e propria maschera dalla consistenza di gel), e chi come me che riesce soltanto con l’aiuto di una spugnetta inumidita.



Ma ATTENZIONE : non bisogna assolutamente buttare i residui della maschera nel lavandino o nel wc perché molte ragazze hanno riscontrato problemi di scarico otturato/intasato.

Io getto i residui o in un angolino del giardino ( si tratta comunque di resti organici bio che non inquinano l’ambiente ) oppure nell’umido della spazzatura.



Come potete capire a differenza degli altri prodotti di Nacomi, questo è un prodotto "birichino"  ma vale comunque la pena averlo in casa e utilizzarlo quando si ha più tempo da dedicare alla propria skincare perché è molto efficace se utilizzato correttamente.  Agisce infatti, in maniera incisiva sulle infiammazioni della pelle e in maniera molto delicata senza causare ulteriori irritazioni. Liscia e uniforma l’incarnato donando una maggior luminosità e senso di pulizia e freschezza. Un ottimo sollievo per le pelli infiammate!



Formato: 100 ml

Prezzo : 15 euro

Reperibilità : Nacomi, Gaia Natura



Nessun commento:

Posta un commento