Il Blog di Acida Romantica

domenica 18 febbraio 2018

L'Amla

L'Amla è una pianta conosciuta in India da tempi remoti e da anni se ne utilizza il frutto anche nella medicina ayurvedica per il grande potere antiossidante e rigenerativo delle cellule.


Il frutto è originario del subcontinente indiano, nelle aree dal clima subtropicale, e produce un frutto simile ad una susina molto soda, dalla buccia giallo verdognola, traslucida come quella dell'uva spina.

Al suo interno vi è un seme coriaceo e verde attorno al quale si sviluppa la polpa succosa, solcata da venature verticali. Ha un sapore estremamente amaro, astringente ed acido ma i benefici che apporta alla salute sono insostituibili.

 
Per la medicina ayurvedica l’Amla rappresenta un vero toccasana per i capelli soprattutto per migliorarne la crescita e prevenirne l’ingrigimento. È ottima per rinvigorire la pigmentazione e per ritardare la caduta perché agisce come rinforzante e nutriente delle radici.

Le donne indiane, infatti, sono famose per i loro bellissimi capelli: non sempre però sono dovuti solo alla generosità della Natura, ma tanta bellezza è spesso frutto di cure costanti e generose, ad esempio attraverso l'applicazione paziente di specifici prodotti come polveri ayurvediche e oli come appunto l’olio di Amla.

 
L’Amla ha una funzione estetica molto importante per i capelli in quanto contrasta le doppie punte e dona luminosità alla chioma. Ottimo antiossidante e rivitalizzante.

Il suo olio può essere utile in caso di capelli crespi e sfibrati oppure ai cambi di stagione, quando talvolta le chiome appaiono spente e aride.
Può essere usato anche dalle persone con i capelli grassi o che soffrono di forfora della quale, tra l’altro, è considerato un efficace rimedio.

Condizionatore, lucidante, ammorbidente e rinforzante: un alleato davvero imprescindibile nella cura dei capelli.

In particola modo, la polvere di Amla trova impiego con l’henné nella colorazione naturale dei capelli. Essa può essere usata anche come balsamo e/o detergente per coadiuvare la ricrescita, dare volume e prevenire la caduta.

 
L’impasto si prepara con acqua calda e si lascia riposare per due ore; poi, si applica su tutta la chioma e si tiene in posa almeno quindici minuti prima di risciacquare. Questa crema può essere usata anche come maschera viso o detergente viso-corpo grazie alle sue straordinarie proprietà antiossidanti e astringenti. Per ottenere un effetto ancor più purificante e condizionante, si possono usare insieme le polveri di Amla e Shikakai. 

Quale consiglio di acquistare? 

Polvere di Amla Le Erbe di Janas
Polvere di Amla Khadì
Olio di Amla Khadì 

Reperibilità: bioprofumerie online (visita la sezione SCONTI del mio blog) e negozi fisici.

Nessun commento:

Posta un commento