Il Blog di Acida Romantica

mercoledì 4 aprile 2018

Il Katam

Il Katam è una pianta (katam buxus dioica) che cresce nel deserto dello Yemen in ambienti aridi e rocciosi. La polvere deriva dalle foglie dell’omonima pianta ed è usata da secoli per rinforzare la chioma e per tingere i capelli sul castano intenso e freddo.


Se l’Indigo dona riflessi bluastri, il Katam regala riflessi violacei o castano-prugna soprattutto man mano che schiarisce. Viene usato in aggiunta alla Lawsonia per raggiungere nuance melanzana.

I risultati possono variare dal castano chiaro al cioccolato, fino al prugna, a seconda dei mix e del colore di partenza.

Se usato da solo, dona ai capelli un castano intenso; tuttavia, si sconsiglia il suo utilizzo in purezza su chiome bionde e sui capelli bianchi. In questo caso è meglio mescolarlo con della Cassia se si vogliono ottenere delle nuances che vanno dal biondo cenere al castano chiaro. L’aggiunta della Lawsonia, invece, donerà delle sfumature più calde e ramate. 

Su chiome rosse e castane è possibile mescolare Lawsonia e Katam in percentuali variabili a seconda del risultato che si desidera ottenere: più sarà il Katam e più il colore verrà decisamente bruno, anche molto scuro con dei riflessi melanzana.

Il Katam utilizzato con l’Indigo può aiutare ad ottenere un castano ancora più scuro e intenso fino ad arrivare ad un nero naturale.

 
Più si insiste con le applicazioni, ravvicinante nel tempo, e più il colore sarà intenso.

Si consiglia di applicare il Katam su base hennata o mescolandolo con la Lawsonia perché quest’ultima aiuta meglio il colore a aderire sul capello. 

MODO D’USO: si stempera con acqua tiepida e un pizzico di bicarbonato, e dopo un breve tempo di ossidazione (15 minuti) si procede all’applicazione; si lascia in posa per almeno un’ora. Si lava solo con acqua, senza usare detergenti, finendo con un risciacquo acido.

Al di là della colorazione, il Katam ha un’azione sgrassante, volumizzante e rinforzante sui capelli 

Quale consiglio di acquistare?

Katam Phitofilos 

Reperibilità: bioprofumerie online (visita la sezione SCONTI del mio blog) e negozi fisici.

Nessun commento:

Posta un commento